▷Dovresti comprare le azioni Nike Si o NO?⇒ analisi

Le azioni Nike sono da comprare? Analisi tecnica e fondamentale

NIKE, Inc. è impegnata nella progettazione, sviluppo, commercializzazione e vendita di calzature per atletica, abbigliamento, attrezzature, accessori e servizi. I settori operativi della Società comprendono Nord America, Europa occidentale, Europa centrale e orientale, Grande Cina, Giappone e mercati emergenti. I suoi marchi di portafoglio comprendono il marchio NIKE, il marchio Jordan, Hurley e Converse. Al 31 maggio 2016, la Società ha concentrato la propria offerta di prodotti a marchio NIKE in nove categorie: corsa, basket NIKE, marchio Jordan, calcio, allenamento maschile, allenamento femminile, sport d’azione, abbigliamento sportivo (i suoi prodotti lifestyle ispirati allo sport ) e Golf. La formazione maschile comprende le sue offerte di prodotti per baseball e football americano. Commercializza anche prodotti progettati per i bambini, nonché per altri usi atletici e ricreativi, come cricket, lacrosse, tennis, pallavolo, wrestling, passeggiate e attività all’aperto. La Società vende una gamma di attrezzature e accessori ad alte prestazioni con il marchio NIKE.

La prima espansione di popolarità di Nike è legata a Michael Jordan, che oggi ha dato il nome a una linea di scarpe

Le azioni Nike sono un investimento sicuro?

Il nome Nike è un’omaggio ad una divinità greca, una dea alata in grado di muoversi ad alta velocità. Venne adottato nel 1971, anche se l’azienda ha origine nel 1964. Oggi la società è il più grande fornitore di attrezzature sportive al mondo e ha Adidas come concorrente principale. Il suo “baffo”, una virgola posta capovolta e in orizzontale è uno dei marchi più famosi e riconoscibili al mondo, insieme allo slogan “Just Do It“, coniato nel 1988. L’azienda quota alla Borsa di New York dai primi anni Ottanta ed entra nel listino Dow Jones Industrial Average (lo stesso listino in cui è quotata anche Coca-Cola) a partire dal 2013. Le quotazioni del titolo Nike sono da manuale di analisi tecnica: possiamo osservare sul grafico storico, infatti, solo minimi e massimi crescenti. Il titolo Nike nel 2009, a valle della crisi globale finanziaria, quotava circa 10 dollari per azione. Dieci anni dopo, le quotazioni sono sui massimi storici a quasi 90 dollari per azione. Niente male, vero?
Andiamo a guardare insieme quali sono i dati relativi all’ultimo bilancio di questa magnifica società e poi procediamo a commentare il consenso degli analisti finanziari:

Broker Valutazione Regolamen-
tazione
Inizia ad investire
1 USA Allowed INVESTI ORA!
1 USA Allowed investi ora!
1 USA Allowed investi ora!

Dati di bilancio (in mln di USD)

Ricavi d’esercizio39.117
Ricavi ultimi 12 mesi39.117
Ebitda (utile ante imposte) d’esercizio5.492
Ebitda (utile ante imposte) ultimi 12 mesi5.493
Ebit (utile ante imposte) d’esercizio4.801
Ebit (utile ante imposte) ultimi 12 mesi4.801
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari4.029
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari ultimi 12 mesi4.029
Ebit (Utili ante imposte) normalizzati4.801
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari (normalizzato)4.029
EPS normalizzato ultimi 12 mesi2,49
Molto apprezzato anche l’abbigliamento per il tennis femminile, nell’immagine vediamo Maria Sharapova

Le banche d’affari valutano positivamente le prospettive del titolo Nike

Un titolo come questo deve essere presente in un portafoglio diversificato come rispetti. Gli analisti finanziari consigliano il titolo con la raccomandazione Outperform, ovvero senza eccedere nella size. Sono ottimisti sul titolo ben 22 su un campione di 30 dei principali analisti delle banche d’affari, suddivisi in egual misura tra la raccomandazione Buy e Outperform. Solo i restanti 8 analisti non comprerebbero Nike dai prezzi attuali, di cui 2 di questi sarebbero intenzionati ad alleggerire parte o tutta la posizione sul titolo. Il titolo ottiene quindi un punteggio di 2, molto buono se si considera che noi assegniamo 1 ai titoli Strong Buy e 5 ai titoli Strong Sell.
Quello che mi sento di raccomandare personalmente è che, per esperienza, sarebbe meglio aspettare un piccolo ritracciamento del titolo per cercare di comprarlo a prezzi migliori di quelli attuali. Aspettare, cioè, che il titolo possa rivedere l’area di prezzo tra i 70 e i 75 dollari per azione e puntare, successivamente, ai 90 dollari per azione, area dove andrei a liquidare la posizione. Consiglio, inoltre, di utilizzare i CFD, che sono strumenti derivati che replicano l’andamento del titolo e che possono essere negoziati anche da coloro i quali non dispongono del capitale necessario per fare trading sulle azioni.

Cosa vedremo nel futuro di Nike?

Nei prossimi anni, Nike sarà chiamata a migliorare e raggiungere sempre più sportivi, visto che il mondo sta prendendo una piega finalmente più salutista e lo sport è visto essenziale per migliorare la propria condizione fisica e mentale.
L’ultima frontiera è il sistema Joyride, pensato in particolare per ridurre la fatica andando ad agire su ammortizzazione e reattività dell’intersuola. La tecnologia si caratterizza grazie ad 8000 microsfere di TPE (un copolimero di plastica e gomma), posizionate in diverse capsule nell’intersuola e differenziate in base alla posizione: più grande la capsula nel tallone per attutire l’impatto con il suolo, più piccole quelle dell’avampiede destinate a facilitare la transizione. Questa scarpa è destinata a chi durante la corsa ama una sensazione molto morbida nell’impatto con il terreno e un effetto simile all’andare scalzi. Questa sensazione nuova e piacevole ad ogni passo, unita ad una discreta reattività, può servire per ottimizzare la sensazione di fatica in fase di training.

Broker Valutazione Regolamen-
tazione
Inizia ad investire
1 USA Allowed INVESTI ORA!
1 USA Allowed investi ora!
1 USA Allowed investi ora!

Guida all’acquisto di azioni Nike in 5 minuti

Una volta scelto lo strumento finanziario che si vuole negoziare al rialzo o al ribasso, selezionate il vostro broker preferito andando sul vostro browser di Internet ed entrando nella homepage di Plus500 : vi comparirà questa schermata

Il broker vi offrirà quindi la possibilità di selezionare tra conto con denaro reale e conto demo di prova gratuita:

Una volta che avete scelto la modalità di conto che vi interessa, è il momento di selezionare lo strumento finanziario che volete negoziare. Andate nell’apposita funzione di ricerca – la barra con la lente di ingrandimento – e scrivetene il nome oppure trovatelo nei menu suddivisi per asset. Così:

Dopo aver scelto lo strumento finanziario su cui investire, comparirà un menu come questo nella foto in basso dove poter cliccare su Acquista o Vendi per procedere all’esecuzione del trade:

La piattaforma esegue per voi il trade selezionato e sarà possibile controllare l’andamento in tempo reale in alto nella piattaforma, oppure nell’apposito menu che vi informa delle posizioni aperte. Complimenti, avete impostato con successo il vostro primo trade su Plus500!

Leave a Reply

[an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive] [an error occurred while processing the directive]