▷Dovresti comprare le azioni Exor Si o NO?⇒ analisi

Le azioni Exor sono da comprare? Analisi tecnica e fondamentale

Exor NV è una holding di investimento con sede nei Paesi Bassi. La Società investe in aziende di diversi settori, principalmente in Europa e negli Stati Uniti. Detiene partecipazioni in PartnerRe, una compagnia di riassicurazione; Fiat Chrysler Automobiles (FCA), progettista, sviluppatore e produttore di autovetture, veicoli commerciali leggeri, componenti e sistemi di produzione; CNH Industrial, un produttore di macchine agricole e da costruzione, camion, veicoli commerciali, autobus e veicoli speciali, nonché applicazioni di propulsione; Ferrari, produttore di autovetture e auto sportive; The Economist, una rivista focalizzata su notizie internazionali, politica, affari, finanza, scienza e tecnologia, e la Juventus, una società sportiva. FCA, CNH Industrial, Ferrari, PartnerRe e Juventus Football Club, insieme a Holdings System, costituiscono i sei segmenti operativi della Società.

John Elkann, nipote dell’Avvocato Gianni Agnelli, Presidente e AD di Exor

Le azioni Exor sono un investimento sicuro?

Exor è un gruppo che pone le sue radici nel 1927 con il nome originale di “Istituto Finanziario Industriale”. Il fondatore di Exor è Giovanni Agnelli, il nonno del famoso e imprenditore italiano Giovanni Agnelli, per tutti l’Avvocato. Nel 2016 la sede legale e il domicilio fiscale di Exor vengono spostati in Olanda, da Exor SpA si passa a Exor NV, denominazione olandese, ma il titolo azionario rimane comunque quotato alla Borsa di Milano.
Le azioni Exor nel tempo hanno registrato una costante crescita, con diversi movimenti volatili nel corso degli anni, che hanno permesso agli investitori di ottenere risultati davvero interessanti. Il titolo, nel 2009, a valle della crisi globale dell’economia valeva 6,20 per azione. A partire dal 2009, il titolo ha registrato una bella serie di segni positivi sul suo percorso, varcando dapprima i 20 euro e successivamente i 40 euro per azione. Dopo una leggere fase di ritracciamento nel 2016, le quotazioni hanno toccato un supporto importante in area 30 euro e sono ripartite al rialzo fino a raggiungere, e superare, i 50 euro prima e i 60 euro per azione poi. In questo periodo, le azioni Exor sono ai massimi storici, quotando stabilmente sopra il prezzo dei 60 euro per azione, anche grazie alla manovra dello spostamento della sede che gli ha permesso di aumentare sensibilmente gli utili. Andiamo a guardare i dati relativi al bilancio prima di procedere al commento sulle considerazioni degli analisti finanziari su questo titolo:

Broker Valutazione Regolamen-
tazione
Inizia ad investire
1 USA Allowed INVESTI ORA!
1 USA Allowed investi ora!
1 USA Allowed investi ora!

Dati di bilancio (in mln di EUR)

Ricavi d’esercizio 143.294
Ricavi ultimi 12 mesi 143.294
Ebitda (utile ante imposte) d’esercizio 16.631
Ebitda (utile ante imposte) ultimi 12 mesi 14.769
Ebit (utile ante imposte) d’esercizio 6.354
Ebit (utile ante imposte) ultimi 12 mesi 6.354
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari 1.045
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari ultimi 12 mesi 1.045
Ebit (Utili ante imposte) normalizzati 7.078
Reddito disponibile per gli azionisti ordinari (normalizzato) 1.659,519
EPS normalizzato ultimi 12 mesi 5,1798

L’azionariato relativo alla famiglia Agnelli-Elkann e le controllate di Exor

Gli analisti finanziari promuovono il titolo Exor a pieni voti

La situazione tecnica appena descritta e i dati di bilancio di Exor sono musica per le orecchie degli analisti finanziari, che assegnano la raccomandazione Buy per questo titolo. Cinque operatori finanziari sui 7 totali interpellati considerano il titolo un’ottima occasione anche da questi prezzi, per via sicuramente anche del basso Price/Earning stimato a 8. Il titolo raggiunge così un ottimo punteggio di 1,5 nella scala di valori che assegna 1 allo Strong Buy e 5 allo Strong Sell. È un titolo che per volatilità si presta a una duplice operatività: intraday per cavalcarne i movimenti rapidi e da cassettista, in quanto è un titolo che ha rendimento costante nel tempo e nell’ultimo anno ha pagato anche un dividendo di 0,31 centesimi di euro per azione. Qualunque sia la vostra operatività, il mio consiglio è di negoziare il titolo Exor con i CFD, che sono quegli strumenti derivati replicanti il titolo, che vi consentono di accedere agli scambi anche se non avete una liquidità importante.

Broker Valutazione Regolamen-
tazione
Inizia ad investire
1 USA Allowed INVESTI ORA!
1 USA Allowed investi ora!
1 USA Allowed investi ora!

Uno sguardo al futuro di Exor

Exor è la holding che finanziaria che controlla Juventus, Fiat Chrysler, Ferrari e CNH Industrial per cui il suo futuro dipende da quello delle sue controllate. In questo momento, ogni controllata sta performando alla grande. La Juventus è in forte crescita e sta investendo per il suo brand per arrivare ai top club mondiali, con l’acquisto, tra gli altri, di Cristiano Ronaldo e De Ligt, il difensore olandese considerato come il possibile nuovo Fabio Cannavaro. La Ferrari è indiscutibilmente la numero 1 del settore automobili di lusso, con i suoi modelli che vanno esauriti nel giro di qualche mese dal loro rilascio. Fiat Chrysler si appresta a diventare uno dei gruppi automobilistici più importanti dell’intero settore e stessa cosa si può dire di CNH Industrial, relativamente al settore delle macchine agricole e industriali. Insomma, si prevede un futuro radioso quindi per CNH Industrial, come dimostrato ampiamente dalle quotazioni costantemente sui massimi storici.

Guida all’acquisto di azioni Exor in 5 minuti

Una volta scelto lo strumento finanziario che si vuole negoziare al rialzo o al ribasso, selezionate il vostro broker preferito andando sul vostro browser di Internet ed entrando nella homepage di Plus500 : vi comparirà questa schermata

Il broker vi offrirà quindi la possibilità di selezionare tra conto con denaro reale e conto demo di prova gratuita:

Una volta che avete scelto la modalità di conto che vi interessa, è il momento di selezionare lo strumento finanziario che volete negoziare. Andate nell’apposita funzione di ricerca – la barra con la lente di ingrandimento – e scrivetene il nome oppure trovatelo nei menu suddivisi per asset. Così:

Dopo aver scelto lo strumento finanziario su cui investire, comparirà un menu come questo nella foto in basso dove poter cliccare su Acquista o Vendi per procedere all’esecuzione del trade:

La piattaforma esegue per voi il trade selezionato e sarà possibile controllare l’andamento in tempo reale in alto nella piattaforma, oppure nell’apposito menu che vi informa delle posizioni aperte. Complimenti, avete impostato con successo il vostro primo trade su Plus500!

Leave a Reply

[an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive] [an error occurred while processing the directive]