Asas Accademia

Roma 11 maggio 2011

Stampa

Vitamine in ginecologia

(ASAS – M.B.)

XXII° Congresso Nazionale di Vitaminologia

Vitamine in ginecologia

Sala Alessandrina dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria

Roma - L.Tevere in Sassia,3 - 19 maggio ore 10,00

 

 In nessuna altra condizione fisiologica come la gravidanza, l’integrazione vitaminica della dieta è indispensabile e da attuare fin dal concepimento.

Il fabbisogno vitamnico durante la gravidanza è notevolmente aumentato e non soltanto per quanto riguarda l’acido folico che svolge un ruolo protettivo estremamente importante per la prevenzione delle malformazioni fetali, ma per tutte le vitamine in quanto, tutte, sono indispensabili per lo sviluppo del nuovo organismo.

Le vitamine sono dei biocatalizzatori naturali e di esse vi è un bisogno assoluto per la sintesi proteica e per tutte le altre attività metaboliche correlate allo sviluppo fetale.

La donna in gravidanza non deve aumentare l’assunzione di alimenti per evitare il sovrappeso e tutte le patologie ad esso correlate e quindi non è possibile assicurare un maggiore apporto di vitamine con l’alimentazione. L’integrazione vitaminica della dieta con con complessi vitaminici ben equilibrati e con tutte le vitamine diventa pertanto indispensabile e d’obbligo.

In quanto sostanze naturali, le vitamine assunte con gli integratori in dosaggi fisiologici agiscono in modo ottimale e non provocano fenomeni di intolleranza conseguenti a sopradosaggio.

Il Congresso è stato organizzato dal Prof. Alberto Fidanza, già professore di Fisiologia e Scienza dell’Alimentazione nell’Università l’La Sapienza’ di Roma che nel 1970 ha fondato la nuova scienza della Vitaminologia dopo alcuni anni trascorsi nei laboratori di ricerca degli Stati Uniti e nell’Università di Cambridge in Inghilterra dove ha compiuto ricerche che hanno che hanno portato a scoprire il meccanismo d’azione della vitamina B12 e le funzioni metaboliche e fisiologiche dell’acido pantotenico e della vitamina A.

Insieme al Prof. Fidanza saranno relatori il Presidente dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria, Prof. Iacovelli e i professori Martinoli, De Luca D’Alessandro, Ciammaichella, Forleo, Giorlandino e Marovello.

 

adnkronos Salute

Scarica PDF

ASMI ASAS ASSUM Homeocity